Chi è il sommelier, le sue responsabilità e competenze

Nell’immaginario collettivo spesso si associa la figura del sommelier esclusivamente ad un costoso ristorante, tuttavia questa concezione è riduttiva. Oggi, infatti, il sommelier ha a che fare con il mondo del vino a 360°. Oltre all’indispensabile ruolo che svolge nell’alta ristorazione, il sommelier svolge delle mansioni che vanno dal controllo della cantina alla scelta dei vini per la grande distribuzione.

Il sommelier è un professionista che si occupa della selezione e del servizio dei vini. Grazie alle sue competenze è in grado di condurre analisi organolettiche del vino e apprezzarne la tipologia, le tonalità cromatiche, la qualità, le caratteristiche olfattive e lo stato di conservazione, infine è in grado di presentare il vino, servirlo e abbinarlo in armonia con i piatti. 

Nella ristorazione il sommelier lavora in stretta collaborazione con lo chef e il manager del ristorante, con cui coordina i pasti da proporre ai clienti e redige la carta dei vini appropriata. È un profondo conoscitore delle principali zone di produzione ed è sua responsabilità l’approvvigionamento dei vini.

Il sommelier, come già anticipato, lavora non solo nei ristoranti ma anche nelle cantine vitivinicole, enoteche, grande distribuzione e fornisce servizi di consulenza alle imprese del settore vitivinicolo.

Come diventare un sommelier

Recentemente la professione del sommelier sta guadagnando popolarità. Per diventare sommelier sono necessarie specifiche competenze che possono essere acquisite attraverso una formazione specifica. I corsi sono suddivisi in più livelli che coprono argomenti come viticoltura, enologia, enografia (distribuzione territoriale dei vini), metodi di degustazione e abbinamento del vino al cibo. Il completamento del corso sommelier prevede il superamento di un esame e il conseguimento di un diploma. Ci sono diverse associazioni che si occupano della formazione e sono accessibili a tutti, indipendentemente dalla tua professione.

Qual è lo stipendio di un sommelier

Lo stipendio medio di un sommelier in Italia è di circa 34.000 lordi € annui, ma si può arrivare sino a 70.000€. Le cifre variano a seconda del livello di professionalità (assistente sommelier, sommelier o capo sommelier) e dal luogo di lavoro.